Lo scandalo “Dieselgate” ha investito anche la provincia di Bergamo, e oltre che ad impattare sensibilmente nella vendita delle vetture nuove, ha avuto ripercussioni anche nel settore auto usate, anche se in maniera marginale.

Seguiremo lo sviluppo di questa vicenda , che avrà ripercussioni in tutta Europa, soprattutto nel comparto delle vetture alimentate a gasolio, e sulle azioni che verranno rivolte contro il costruttore tedesco.

Naturalmente la situazione è in continua evoluzione e potrebbe interessare anche altri costruttori di autovetture europei.

L’analisi è fatta sulla provincia di Bergamo ma la stessa riproduce la situazione che si è riprodotta sul territorio nazionale.

 

 

Sono tutte belle e affidabili, le auto della Citroen e si trovano sempre nei piani alti di ogni classifica di vendita, grazie al loro design infatti riescono ad essere sempre alla moda e anche nel 2014, nuovi modelli sono pronti a debuttare o anche solo ad essere rifatti.

automobili vendita

Per esempio c’è la nuova DS4 che sembra un suv ma non lo è, il suo stile in realtà deriva dalla C4 ed è disponibile in una versione a 5 porte. È più alta da terra di 2 centimetri rispetto alla C4, ma tiene bene la strada e si corica meno in curva, discreto il comfort. Con i cerchi di 19” lo sterzo diventa “nervoso”. Tra le versioni da valutare ci sono la 1.6 THP da 200 CV che è molto veloce e il motore ha un bel rombo sportivo.
Se ci piacciono le berline eleganti e sportive allora potremmo tranquillamente comprare una Citroen C5 che è molto curata nei materiali e ha un baule capiente soprattutto se si abbassano i sedili posteriori. Guidandola direttamente su strada risulta sempre comoda come ci si aspetta da una Citroën, tiene bene l’asfalto ma lo sterzo è un po’ “leggero” in velocità. Stesso nome ma con l’aggiunta del suffisso “Tourer” è la familiare spaziosa e dalle linee eleganti dei francesi. La coda arrotondata e il lunotto spiovente le regalano un tocco sportivo, sacrificando un poco la capacità del bagagliaio. Le sospensioni idropneumatiche fanno sentire poco le disconnessioni della strada, inoltre stabilità e comfort rimangono di buon livello anche viaggiando in cinque con bagagli.

vendita auto bergamo

E’ originale rispetto alle altre ed è anche sportiva grazie alle sue fiancate alte, è la nuova DS5, un’auto ben curata in ogni dettaglio e con ottimi materiali interni. In strada risulta ben “piantata” sulle ruote, ha una valida tenuta di strada e una discreta agilità. I motori non si fanno mai sentire troppo e la visibilità posteriore non è il massimo. Tra le versioni da scegliere ricordiamo la 2.0 BlueHDi con il cambio automatico, che è pronta in ripresa e silenziosa. Le Hybrid4, invece, anche se innovative costano troppo di più e sono meno fluide nella guida.

Siamo abituati a vederla spesso in strada e la nuova C3 Picasso è pronta anche in questo 2014 con alcune importanti ma non rivoluzionarie novità a livello estetico, ma lo spazio interno rimane invariato. Il ridotto diametro di sterzata (10,6 m) l’aiuta parecchio in città, ma anche fuori non se la cava male: è briosa pure con il “piccolo” 1.4. Per la scelta c’è la versione Séduction che è già ben “dotata” in rapporto al prezzo, per concedersi qualche lusso c’è la Exclusive.

Citroen Berlingo Morbida e piacevole è la Citroen Berlingo che si distingue soprattutto per lo spazio e la comodità che offre al suo interno. In strada la buona visibilità, offerta dai grandi vetri e dalla seduta alta, e lo sterzo leggero agevolano le manovre nella guida in città. Discreto il comfort nei lunghi viaggi. L’allestimento più equilibrato è il Séduction, mentre le XTR vanno bene per chi frequenta gli sterrati.

Tra le sue auto Epis è specializzato nella vendita dell’usato con garanzia convenzionale di conformità, delle migliori marche presenti sul mercato, oltre a quelle della casa francese sopra menzionata, è quindi un Autosalone multimarca presente a Bergamo provincia da 60 anni e gli operatori dell’equipe si sono passati il “testimone”, di generazione in generazione, creando l’azienda che oggi è rinomata anche fuori dalla regione di appartenenza e conosciuta nel circondario per le attività di beneficenza che supporta ogni anno.

In occasione del Convegno del 30.10.2012 che avverrà nel Polo Fieristico di Bergamo verranno analizzati i problemi del settore delle vendite delle autovetture nuove ed usate per cercare di trovare le migliori soluzione da adottare per incrementare il mercato. Le soluzioni spaziano dalle ultime frontiere proposte dal web, innovative per il settore Automotive, e dalle testimonianze lavorative dei più autorevoli player della nostra provincia. Un appuntamento che fa la fotografia del settore automobilistico bergamasco con interventi anche di esperti di livello nazionale.

Passano gli anni, cambiano i governi, si promettono sempre riduzione o abolizione delle tasse sui trasferimenti di proprietà o sulle immatricolazioni delle autovetture, ma nessuno mette mani concretamente alla soluzione di questa situazione, che abbiamo solo in Italia.

Oltretutto, beneficiano di una concreta agevolazione solo regioni o province a statuto speciale: vere e proprie isole felici in un panorama nazionale con tasse ovunque molto alte.

Speriamo che nei prossimi anni si metta a mano con una adeguata revisione a livello costituzionale che uniformi tutte le regioni e che metta sullo stesso piano tutti i cittadini e i consumatori non creano mercati di Serie A o Serie B all’interno del territorio nazionale